Ponte Coperto
Castello
Castello
A+ A A-

Sperimentando per imparare

Exhibit realizzato da:
5AM, Scuola Elementare - Bornasco

I piccoli della 5AM della Scuola Elementare di Bornasco ci hanno mostrato con entusiasmo i loro interessanti esperimenti: il primo riguardante la propagazione della luce attraverso acqua e aria, il secondo sul funzionamento dei polmoni e la respirazione. Per la prima dimostrazione, i bimbi hanno posizionato una moneta sotto un bicchiere di vetro il cui orlo è stato coperto con un piattino. La moneta era ben visibile sotto il fondo del bicchiere, poiché l'aria e il vetro si lasciano attraversare dalla luce. Successivamente gli alunni hanno riempito il bicchiere di acqua fino all'orlo e hanno riposizionato il piattino nello stesso punto: all'inizio la moneta era invisibile, ciò succede perché la luce proveniente dalla moneta è riflessa dalla superficie dell'acqua e i suoi raggi non arrivano ai nostri occhi. Allontanandoci, infine, la moneta sembrava galleggiare. I bimbi ci hanno spiegato che ciò significa che la luce emessa dalla moneta ha subito due riflessioni sull'acqua e sul vetro del bicchiere. Per la seconda dimostrazione, gli alunni hanno usato una bottiglia di plastica tagliata a metà, due palloncini posti all'interno di essa, due tubicini a Y e un guanto per chiudere l'estremità inferiore, affinché non entrasse l'aria se non dai tubicini, simulando così l'attività respiratoria di un polmone, in questo caso artificiale. Tirando il guanto l'aria entra dai tubicini e permette ai palloncini di gonfiarsi: questa è l'inspirazione. Rilasciandolo, invece, l'aria fuoriesce e i palloncini si sgonfiano: questa è l'espirazione. Ringraziamo Mia, Maya, Giulia, Greta, Niccolò, Arianna, Leonardo, Francesca, Aida, Noemi, Sonia, Giulia, Alessandro, Davide, Thomas e Zeno per la loro allegria contagiosa e il loro impegno.

Articolo a cura di:
Noemi Mentegari e Giulia Zaccaria
4CL
"A. Cairoli" - Pavia

YouTube